Mediterraneo frontiera di pace

Bari 19-23 Febbraio 2020

#Bari 2020. Dopo la veglia mariana, ora l’attesa di Papa Francesco

#Bari 2020. Dopo la veglia mariana, ora l’attesa di Papa Francesco

Sabato sera l’ultimo atto dell’Incontro “Mediterraneo, frontiera di pace”, la preghiera mariana nella cattedrale di Bari di fronte alla Madonna Odegitria, in attesa che Papa Francesco venga a concluderlo.

Domenica mattina il Santo Padre, che è atteso a Bari in elicottero verso le 8.15, prima incontra i Vescovi del Mediterraneo nella Basilica di San Nicola e, dopo aver venerato le reliquie del Santo nella cripta della Basilica e salutato la Comunità dei Padri Domenicani, saluta le persone all’esterno della Basilica e si reca in Corso Vittorio Emanuele II, dove per le ore 10.45 è previsto l’inizio della S. Messa.

Dopo la recita dell’Angelus, per le 12.30 l’elicottero con cui Papa Francesco è arrivato decollerà di nuovo in direzione di Roma.

  • #Bari2020: un anno dopo

    L’incontro "Mediterraneo frontiera di pace", sottolinea il Cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della CEI, è stato “la prima tappa, l’inizio di un cammino che era necessario intraprendere, per dare la nostra risposta col Vangelo ai problemi della Chiesa, alle nostre Chiese e alla società di oggi”.

    Leggi di più...

  • #Bari2020, un impegno che continua

    "Durante la crisi sanitaria, abbiamo continuato a lavorare per il prosieguo di questa esperienza", racconta il presidente della CEI.

    Leggi di più...

  • Nel Mediterraneo frutti da maturare

    A dieci mesi dall'evento di #Bari2020, mons. Raspanti, vicepresidente della CEI, traccia un bilancio e indica alcune prospettive concrete.

    Leggi di più...